[Serie A] Milan Inter

Probabili formazioni e i vostri pareri sulle partite in arrivo. In più inserite anche i vosti commenti sulle partite appena disputate!
Avatar utente
PippoMio
Messaggi: 2414
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 17:15

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da PippoMio »

Su Romagnoli anche io mi tiro fuori dalla critica a priori, ma constato semplicemente quella che è la realtà. Di certo quando arrivò tanti anni fa sognavo di aver preso il nuovo Nesta. Non si è mai nemmeno avvicinato a quel livello, e il secondo a dispiacersi, dopo lui, sono sicuramente io (inteso come tifoso medio del Milan) in quanto credo che a nessuno di noi avrebbe fatto schifo avere un nuovo nesta, giovane e italiano, che ci avrebbe messo apposto la difesa per i prossimi 15 anni.

Credo che una minima parte della colpa della sua mancata trasformazione in fuoriclasse sia pure dovuta alle squadracce in cui ha giocato. Un conto è avere la fortuna di giocare in squadre vincenti, con mostri sacri che insegnerebbero a una scimmia a parlare il francese, un conto è giocare con Musacchio Zapata Rami e Paletta.

Per il resto è solo demerito suo non essere riuscito a fare il salto di qualità. È un buonissimo giocatore, ma ripeto, non quello che speravo, e lo dimostra anche il fatto che in nazionale viene dopo Chiellini Bonucci Acerbi (che da noi era considerato un cesso) e forse anche bastoni e Mancini.

Non ho ancora perso le speranze che possa diventare meglio di così, Barzagli ad esempio è stato un mediocre fino a che giocava a Palermo e in Germania, per poi diventare Baresi a 30 anni a fianco di Chiellini in una squadra che andava a mille.

Vediamo..di certo ora gli farei tirare il fiato in favore di tomori
paippo88
Messaggi: 742
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 21:12

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da paippo88 »

Reblanck ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 22:13
Lukaku ieri ha fatto la differenza. Mi stai dicendo che Romagnoli è mediocre quindi... :D
Reblanck ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 22:13 Si, come il campionato Italiano, bhe c'è un 40 enne che ancora sposta gli equilibri, non so se mi spiego.
L'Inter prima in classifica esce ai girono di Champions la Juve la squadra con il maggiore monte ingaggi della Serie A che ha vinto gli ultimi 9 scudetti, esce quasi sempre agli ottavi, non credi che il campionato Italiano sia mediocre ??
Lukaku è stato cacciato dalla premier league perchè ha il primo tocco di palla che nemmeno uno di terza categoria, però da noi calcio lento e non veloce visto che è grosso fa la differenza.
E allora mi spieghi perchè non possiamo mettere in discussione un difensore che anche tu reputi mediocre? Solo perchè ha rinnovato coi cinesi?
Così come non si deve attaccare per preconcetti non si deve difendere neanche per riconoscenza o per partito preso. Romagnoli Domenica ha fatto una pessima partita, come tutto il reparto, ed è autore ad oggi di una brutta stagione.
Poi sono il primo a non buttargli la croce di sopra. Come già detto se ci fosse stato Tomori al posto di kjaer magari avrebbe sofferto di meno anche il Capitano.
Se TUTTI diciamo che il Milan ha svoltato con l'arrivo di gente di esperienza e polso nello spogliatoio, Danese e Ibra, una qualche domanda sul temperamento del capitano me la faccio.
Avatar utente
Ringhio
Messaggi: 1861
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 20:07

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da Ringhio »

hag ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 23:36 vabbè , tutti bravi e a me bottoni sta pure simpatico ma tra la teoria e la pratica c’è sempre il mare di mezzo . Bravo eh mr bottoni che sa sempre tutto ma insomma se sta a casa a parlare con quei bravi ragazzi di radio rossonera ( magari sono io che sono vecchio ma quando la sento la sensazione di ragazzini delle medie che con voce stridula sparano cazzate in libertà c’è la ho sempre ) e non a fare il tattico non dico del Bayern ma almeno del Parma un motivo ci sarà
È proprio questo il punto. L'ha visto lui...i nostri?
Avatar utente
sickboy
Messaggi: 5098
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da sickboy »

hag ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 23:36 vabbè , tutti bravi e a me bottoni sta pure simpatico ma tra la teoria e la pratica c’è sempre il mare di mezzo . Bravo eh mr bottoni che sa sempre tutto ma insomma se sta a casa a parlare con quei bravi ragazzi di radio rossonera ( magari sono io che sono vecchio ma quando la sento la sensazione di ragazzini delle medie che con voce stridula sparano cazzate in libertà c’è la ho sempre ) e non a fare il tattico non dico del Bayern ma almeno del Parma un motivo ci sarà
In generale sul concetto dei fenomeni da divano ti do ragione, però è innegabile che le gare importanti fatte recentemente non sembrano per niente studiate, neanche nelle ovvietà: dopo che ti sei fatto ammazzare dall'Atalanta (belli bravi e tutto eh, ma questi fenomeni del calcio guidati da questo genio visionario sono sesti) perché con un centrocampo a cinque non hai visto palla, giochi contro l inter che ha lo stesso tipo di centrocampo ma più o meno cinquanta volte meglio e che fai? Una minchia. Potevi fare anche una mossa sbagliata, un'analisi erronea, succede eh, non dico che si deve pretendere l'infallibilità e le dobbiamo vincere tutte. Però sembra proprio che quella parte di analisi, di studio, di preparazione sia inesistente, col risultato che anche uno sfigato che parla su una radio online fa notare roba evidente che tu manco hai messo nel conto.
E quando non analizzi una partita e sei impotente tatticamente, a dei giocatori che già non brillano per personalità gli fai prendere lo scoramento perché si sentono che l impegno sia futile.
Perché bene bravi l impegno e tutto ma hai preso altre tre pere, non dimentichiamolo.
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.
Avatar utente
Puddu
Messaggi: 5801
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:59

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da Puddu »

Dico la mia su Romagnoli.
Per me è un buonissimo giocatore e un buonissimo difensore che però sta giocando da un po' ben al di sotto delle sue possibilità anche a causa di una preparazione saltata causa infortunio che in una situazione anomala come quella che stiamo vivendo, senza pause tra una stagione e l'altra è con poche occasioni per allenarsi è un fattore che incide molto.
Secondo me paga due cose in particolare
1. Le aspettative
Quando è stato preso tutti, io per primo, eravamo convinti di aver preso il nuovo Nesta, di aver preso uno che ciò avrebbe sistemato la difesa per 10 anni e che avrebbe costituito la base italiana di un Milan futuro. Non è stato così purtroppo, ma tra nuovo Nesta e pippa ce ne passa, ci sono anche i grigi, non è tutto bianco e nero.
2. La fascia di capitano
Per indossare quella fascia, con questa maglia, serve carisma e personalità. Alessio pecca un po' in questo ed è fuor di dubbio. Ma la faccia ce la mette sempre e l'atteggiamento è sempre stato impeccabile a mio avviso. Criticarlo e dargli del cagasotto non lo trovo giusto. Criticarlo perché va sotto con uno che è tra gli attaccanti migliori in circolazione e che con Ronaldo sta dominando la serie a mi sembra ridicolo.
È in difficoltà? Si. Si può criticare? Cazzo si, si criticava Maldini, Seedorf e Sheva... Vuoi non poter criticare lui?
Però ci vuole giudizio e obbiettività.

Secondo me con un Thiago Silva al fianco, per fare un esempio, vedremmo un Alessio diverso, come se non indossasse quella fascia. L'equivoco di fondo per me sta tutto li. Poi da qui si può partire per tutte le valutazioni del caso, tipo vale la pena tenerlo e rinnovarlo a certe cifre? Si trova di meglio? Può valere la pena affiancarlo ad un giocatore che completi le sue mancanze tipo la rube che copriva quelle di Bonucci con Chiellini e Barzagli?
Ogni considerazione è buona e valutabile...
Ma più che dire merda senza palle mi piacerebbe parlare del perché sta facendo fatica e del perché non rende e non ha reso quel che ci si aspettava da lui è se vale la pena crederci ancora o no.

Il mio parere è si, io lo terrei e per me al Milan ci sta, anche in un Milan di alta classifica e che va in CL ma, ed è un ma bello grande, partendo dal presupposto che è e sarà un buon giocatore, magari molto buono, ma che non sarà mai il Nesta che tutti sognamo o abbiamo sognato.
“Elliott è impaziente di cimentarsi nella sfida di realizzare il potenziale del club e di restituirlo al pantheon dei top football club Europei al quale AC Milan appartiene di diritto.''
Avatar utente
sickboy
Messaggi: 5098
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da sickboy »

Puddu ha scritto: ieri, 13:15 2. La fascia di capitano
Per indossare quella fascia, con questa maglia, serve carisma e personalità. Alessio pecca un po' in questo ed è fuor di dubbio. Ma la faccia ce la mette sempre e l'atteggiamento è sempre stato impeccabile a mio avviso. Criticarlo e dargli del cagasotto non lo trovo giusto. Criticarlo perché va sotto con uno che è tra gli attaccanti migliori in circolazione e che con Ronaldo sta dominando la serie a mi sembra ridicolo.
Ma il problema non è che vai sotto con Lukaku. Il problema è che eri già sotto prima del fischio di inizio. Il problema è che hai paura e lo marchi a 5 metri e cambi le sorti della partita al quinto minuto perchè ti stai pisciando i pantaloni. Tu, il capitano del Milan, in un derby al quinto minuto, ti pisci i pantaloni perchè hai paura che l'avversario sia più veloce di te e quindi non sai come posizionarti. E che fai? gli lasci una prateria alla sua prima azione. Questo, che di professione fa il centravanti eh, non il fantasista, si sistema con tutto il tempo la palla ben bene sul piede buono e pennella un cross perfetto.
Se il tuo avversario è più forte di te, può starci che non offri la tua prestazione migliore, anche nel derby.
Ma quello che si è visto non è questo.
Si è visto un giocatore che è sceso in campo già sconfitto, che invece di studiarsi un avversario che l'ha già bastonato, scende in campo con paura perchè è stato bastonato la volta prima.
A me non me ne frega un cazzo se passo per ingrato, o ridicolo, o quello che cazzo è.
Fossi stato il suo allenatore finivo sui giornali, perchè lo avrei preso a schiaffi come si faceva con un bambino che fa i capricci trent'anni fa.
Sei il capitano del Milan, cristo santo, e sei su un campo di calcio.
Non significa sia un cesso, ma questo non è un episodio.
Il ruolo BASILARE di un capitano è essere leader, altrimenti il tuo ruolo lo fa qualcun altro.
Se il tuo capitano al quinto minuto già è sconfitto, tu quella partita la potrai giocare per novanta ore e novanta volte, la perderai sempre.
E ribadisco, io a Romagnoli voglio bene, ma qualcuno deve dirgliele ste cose, incomincia anche ad avere un'età.
L'impatto di Ibrahimovic è stato importante perchè ha visto gente come Suso e non ha detto "ah ma non critichiamolo, mi sembra esagerato, in fondo dà il suo contributo, se avesse un bravo centravanti vedreste che le prtestazioni migliorano". Ha detto "toglietemi questo dal cazzo che non serve a una sega", stop.
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.
Avatar utente
Puddu
Messaggi: 5801
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:59

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da Puddu »

Premesso che il derby non l'ho visto... Sicuro che si sia pisciato sotto o si tratta solo di errore tecnico? Come fai a dire che è paura? Semplici domande eh, non sto mettendo in dubbio ciò che dici.
Lungi da me difendere Romagnoli, non sono un fan boy del buon Alessio, ci credevo, mi ha un po' deluso la mancata consacrazione, ma non lo reputo un cesso... Anzi.
Ripeto, può giocare meglio? Altro che.
Ma addossargli colpe extra non mi piace... Sopratutto se lo si giudica per quello che speravamo diventasse e non per quello che è
“Elliott è impaziente di cimentarsi nella sfida di realizzare il potenziale del club e di restituirlo al pantheon dei top football club Europei al quale AC Milan appartiene di diritto.''
Avatar utente
sickboy
Messaggi: 5098
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da sickboy »

Puddu ha scritto: ieri, 14:20 Premesso che il derby non l'ho visto... Sicuro che si sia pisciato sotto o si tratta solo di errore tecnico? Come fai a dire che è paura? Semplici domande eh, non sto mettendo in dubbio ciò che dici.
Se l'errore è tecnico, allora è un cesso. Marchi il tuo uomo a cinque metri, gli dai il tempo di piazzarsi il pallone e crossare indisturbato calibrando il passaggio e aspettando il compagno. Tutto questo alla sua prima azione. Qua non possiamo parlare di errore tecnico, soprattutto conoscendo il giocatore, perchè se dovessimo parlare di errore tecnico parleremmo di uno più scarso di Rugani, di uno che non ha capito il mestiere che sta facendo dopo quasi 10 anni di carriera in Serie A. Ma è stata una costante durante la partita, e vederlo nel linguaggio del corpo, vederlo mormorare "è velocissimo" (vedi video sopra)... ciccio è tutto l'anno che lo vedi, ed è il quinto derby contro di lui (quattro sconfitte su cinque, se poi vogliamo essere pignoli), che cazzo hai fatto per preparare la partita? Belgio - Italia alla playstation?
No, niente errore tecnico. Atteggiamento inqualificabile. Non il primo in una sfida importante. Non il primo quest'anno.
Puddu ha scritto: ieri, 14:20 Ma addossargli colpe extra non mi piace... Sopratutto se lo si giudica per quello che speravamo diventasse e non per quello che è
Stai abbaiando all'albero sbagliato, fratello mio. A me delle aspettative non mi frega una minchia, e che diventasse Nesta non ci ho mai pensato un secondo, anzi, pensavo avessimo preso Bertolacci bis. Ti vedo in campo, partita dopo partita e quello valuto. E sai benissimo che la persona con cui parli ha gratitudine ZERO per i calciatori, sono intrattenitori al servizio della squadra, le uniche aspettative che ho sono che quando scendi in campo dai il massimo ogni volta, stop. Del resto se il lavoro per queste povere stelle è troppo duro possono sempre scaricare i camion all'esselunga per 500 euro al mese in nero, che problema c'è.
Puddu ha scritto: ieri, 14:20 Ma addossargli colpe extra non mi piace...
A me piace ancora meno che dopo sei stagioni al Milan siamo costretti a dire "beh, se avesse compagni migliori", "beh, contro Lukaku dai", "beh, un brutto momento", "beh, ci mette la faccia".
Caro Alessio, io penso tu sia un buon difensore e una bella persona.
Ma a me che un capitano ci metta la faccia su Instagram me ne fotte meno di niente.
La faccia ce la metti in campo, essendo il primo a iniziare a lottare e l'ultimo a smettere, senza paura contro nessuno e caricando i tuoi compagni.
"E questo è tutto ciò che ho da dire su questa storia" (cit.)
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.
Avatar utente
sickboy
Messaggi: 5098
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da sickboy »

Ah mi permetto un poscritto, non su Romagnoli ma su Lukaku: andatevi a vedere la partita di Magnani contro Lukaku.
Magnani, certamente (?) più scarso del nostro capitano. Ma ha lottato TUTTA la partita, e nonostante abbiano perso non hanno mai avuto paura.
Parliamo di Magnani eh, non di Nesta.
L'atteggiamento di dire "Ah ma l'atalanta? vabbe 3 a zero ci sta, sono INGIOCABILI", "ah ma Lukaku fortissimo, ci sta che ti fai prendere a colpi di minchia nella faccia per 90 minuti" può essere accettabile per il crotone. Già fossi nella Fiorentina avrei difficoltà ad accettarlo.
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.
hag
Messaggi: 667
Iscritto il: martedì 3 settembre 2013, 18:10

Re: [Serie A] Milan Inter

Messaggio da hag »

sickboy ha scritto: ieri, 13:02
hag ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 23:36 vabbè , tutti bravi e a me bottoni sta pure simpatico ma tra la teoria e la pratica c’è sempre il mare di mezzo . Bravo eh mr bottoni che sa sempre tutto ma insomma se sta a casa a parlare con quei bravi ragazzi di radio rossonera ( magari sono io che sono vecchio ma quando la sento la sensazione di ragazzini delle medie che con voce stridula sparano cazzate in libertà c’è la ho sempre ) e non a fare il tattico non dico del Bayern ma almeno del Parma un motivo ci sarà
In generale sul concetto dei fenomeni da divano ti do ragione, però è innegabile che le gare importanti fatte recentemente non sembrano per niente studiate, neanche nelle ovvietà: dopo che ti sei fatto ammazzare dall'Atalanta (belli bravi e tutto eh, ma questi fenomeni del calcio guidati da questo genio visionario sono sesti) perché con un centrocampo a cinque non hai visto palla, giochi contro l inter che ha lo stesso tipo di centrocampo ma più o meno cinquanta volte meglio e che fai? Una minchia. Potevi fare anche una mossa sbagliata, un'analisi erronea, succede eh, non dico che si deve pretendere l'infallibilità e le dobbiamo vincere tutte. Però sembra proprio che quella parte di analisi, di studio, di preparazione sia inesistente, col risultato che anche uno sfigato che parla su una radio online fa notare roba evidente che tu manco hai messo nel conto.
E quando non analizzi una partita e sei impotente tatticamente, a dei giocatori che già non brillano per personalità gli fai prendere lo scoramento perché si sentono che l impegno sia futile.
Perché bene bravi l impegno e tutto ma hai preso altre tre pere, non dimentichiamolo.
Quindi mi state dicendo che pioli e il suo staff sono degli incompetenti che oltre a non saper preparare le partite non vedono cose banali che vedono tutti . Io non credo sia così , credo dipenda tanto dai momenti , dagli stati di forma , dagli episodi etc
Conte oggi è il genio della tattica ci ha rifilato tre pere. Ma qualche tempo fa non era così geniale quando faceva ridere con gli ucraini o perdeva con la samp e simili . Era lo stesso stronzo , grande allenatore di ora, solo il momento di forma e gli episodi erano diversi .
Rispondi