[Serie A] Milan - Cagliari

Probabili formazioni e i vostri pareri sulle partite in arrivo. In più inserite anche i vosti commenti sulle partite appena disputate!

Moderatore: Taranto

Avatar utente
IlFuSheva_7
Messaggi: 2748
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:09
Località: Sassari

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da IlFuSheva_7 » lunedì 11 febbraio 2019, 15:53

nordahl ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 15:30
La cosa avrebbe un senso, ma non vedo Gattuso togliere Kessie.
Non lo farà mai
Io non vedo Gattuso togliere nessuno adesso, non Kessie, non il Turco, non Calabria, al massimo secondo me metterà Zapata per Musacchio quando sarà disponibile e non cambierà perché così ha trovato almeno un equilibrio difensivo, giocheremo in contropiede contro chi vorrà fare la partita ed episodicamente in avanti aspettando giocate dei singoli contro si chiuderà aspettandoci, basterà per il 4° posto? non lo so, i risultati come per tutti lo giudicheranno ma alla lunga è sicuramente un atteggiamento che non paga, speriamo che basti in questi 3 mesi.
Hubo un tiempo en que el Milan fue el rey del mundo. Nadie le hizo sombra.

Avatar utente
Ringhio
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 20:07
Località: Roma

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da Ringhio » lunedì 11 febbraio 2019, 18:47

Io kessie lo metterei trequartista alla perrotta della roma di spalletti....un incursore con tanta corsa che fa le due fasi.

Avatar utente
sickboy
Messaggi: 4049
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30
Località: Catania bedda

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da sickboy » lunedì 11 febbraio 2019, 22:48

Ringhio ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 18:47
Io kessie lo metterei trequartista alla perrotta della roma di spalletti....un incursore con tanta corsa che fa le due fasi.
Si torna a capo: non hai le due punte.
Dovresti giocare con una sorta di 424, in pratica.
Il problema rimane che l attacco è stato costruito col culo ed in una sorta di mezza emergenza continuata, ad agosto per cambio proprietà, a gennaio per colpa di higuain.
La quadra è difficile da trovare, spero solo che tra tutti non tocchi Baka (minchia chi ce lo doveva dire) perché per il fisico che ha o gioca sempre o diventa na mezza merda.
Sono d'accordo con l'ultima cosa detta da nordy, sarebbe logico provare a cambiare kessie e biglia (quando l'argentino avrà recuperato) ma logico non significa necessariamente funzioni. Kessie è immaturo, ma dà molto quantitativamente, biglia farebbe lo stesso? No, non nelle due fasi. Dice, libererebbe di qualche responsabilità Baka, ma questo potrebbe significare che perde attenzione dietro, un'attenzione che ci è stata fondamentale. Boh, una bella gatta da pelare, c'è anche da dire che è meglio questo che scegliere tra Mauri e Halilovic
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.

Avatar utente
Ringhio
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 20:07
Località: Roma

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da Ringhio » martedì 12 febbraio 2019, 11:22

sickboy ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 22:48
Ringhio ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 18:47
Io kessie lo metterei trequartista alla perrotta della roma di spalletti....un incursore con tanta corsa che fa le due fasi.
Si torna a capo: non hai le due punte.
Dovresti giocare con una sorta di 424, in pratica.
Il problema rimane che l attacco è stato costruito col culo ed in una sorta di mezza emergenza continuata, ad agosto per cambio proprietà, a gennaio per colpa di higuain.
La quadra è difficile da trovare, spero solo che tra tutti non tocchi Baka (minchia chi ce lo doveva dire) perché per il fisico che ha o gioca sempre o diventa na mezza merda.
Sono d'accordo con l'ultima cosa detta da nordy, sarebbe logico provare a cambiare kessie e biglia (quando l'argentino avrà recuperato) ma logico non significa necessariamente funzioni. Kessie è immaturo, ma dà molto quantitativamente, biglia farebbe lo stesso? No, non nelle due fasi. Dice, libererebbe di qualche responsabilità Baka, ma questo potrebbe significare che perde attenzione dietro, un'attenzione che ci è stata fondamentale. Boh, una bella gatta da pelare, c'è anche da dire che è meglio questo che scegliere tra Mauri e Halilovic
In realtà pensavo più a un 4-2-3-1 con : paquetà - kessiè - suso/chala e Piatek/Cutrone davanti. Baka e Biglia a 2 a centrocampo.

Avatar utente
sickboy
Messaggi: 4049
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30
Località: Catania bedda

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da sickboy » martedì 12 febbraio 2019, 15:41

Ringhio ha scritto:
martedì 12 febbraio 2019, 11:22
In realtà pensavo più a un 4-2-3-1 con : paquetà - kessiè - suso/chala e Piatek/Cutrone davanti. Baka e Biglia a 2 a centrocampo.
Dipende quanto i 3 trequartisti facciano fase difensiva, altrimenti diventa 424, quello intendevo :D
Non so, effettivamente vedendolo su carta non è male, ed è assai più equilibrato di altre soluzioni viste come ipotesi.
Dubito che lo faccia, ma mi solletica l'idea.
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.

Avatar utente
Ringhio
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 20:07
Località: Roma

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da Ringhio » martedì 12 febbraio 2019, 19:17

sickboy ha scritto:
martedì 12 febbraio 2019, 15:41
Ringhio ha scritto:
martedì 12 febbraio 2019, 11:22
In realtà pensavo più a un 4-2-3-1 con : paquetà - kessiè - suso/chala e Piatek/Cutrone davanti. Baka e Biglia a 2 a centrocampo.
Dipende quanto i 3 trequartisti facciano fase difensiva, altrimenti diventa 424, quello intendevo :D
Non so, effettivamente vedendolo su carta non è male, ed è assai più equilibrato di altre soluzioni viste come ipotesi.
Dubito che lo faccia, ma mi solletica l'idea.
Si infatti.
Considerando che non abbiamo ali pure kessie potrebbe dimezzare il campo da coprire e paquetà e suso continuare a fare quello che già fanno. Per me é l'unico modo di avere kessie lucido e con un utilità che non sia quella di farsi 300km a parita. Per inciso non la vedo come un idea da gattuso ma chissà...

Avatar utente
sickboy
Messaggi: 4049
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30
Località: Catania bedda

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da sickboy » martedì 12 febbraio 2019, 21:25

Il problema di base è che suso in fase di non possesso non contribuisce proprio, per quello kessie fa 2000km a gara. E se l'ala fosse conti? Certo che vedere gattuso panchinare suso e cala contemporaneamente... No, poi ho detto una minchiata perché diventerebbe un 451 a sto punto. Boh Ringhiuz, cose che si dovrebbero provare per capire come funzionano. D'estate, facendo una preparazione che non preveda partite a cazzo contro squadroni in giro per il mondo. A campionato in corso tu biasimeresti Gattuso se non si mette a fare esperimenti? Credo anche i più critici possano condividere. Certo, poi il non cambiare mai un cazzo è un altro discorso. Ma Paqueta, per dire, l ha inserito subitissimo, quindi credo sia più un problema di alternative, in generale, aldilà del caso specifico.
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.

Avatar utente
Puddu
Messaggi: 5011
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:59
Località: Opitergium

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da Puddu » martedì 12 febbraio 2019, 22:55

C'è da dire che con 7 giorni tra una partita e l'altra, il tempo per lavorare su qualcosa di alternativo in allenamento ci sarebbe. E non è detto che non lo faccia, non lo so.
Ma son d'accordo che il rischio di andare a stravolgere gli equilibri adesso, in piena lotta 4 posto, sia troppo alto
“Elliott è impaziente di cimentarsi nella sfida di realizzare il potenziale del club e di restituirlo al pantheon dei top football club Europei al quale AC Milan appartiene di diritto.''

Avatar utente
sickboy
Messaggi: 4049
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30
Località: Catania bedda

Re: [Serie A] Milan - Cagliari

Messaggio da sickboy » martedì 12 febbraio 2019, 23:12

Puddu ha scritto:
martedì 12 febbraio 2019, 22:55
C'è da dire che con 7 giorni tra una partita e l'altra, il tempo per lavorare su qualcosa di alternativo in allenamento ci sarebbe. E non è detto che non lo faccia, non lo so.
Ma son d'accordo che il rischio di andare a stravolgere gli equilibri adesso, in piena lotta 4 posto, sia troppo alto
Sisi e penso anche che tante volte gli manchi il coraggio (come dimostra anche la gestione, assolutamente deleteria, dei cambi).
Ma diciamo che siamo in una posizione sopra le aspettative con le dirette concorrenti che finora hanno under-performato. Provare un modulo "sperimentale" (per così dire) in allenamento è un discorso, ma poi lo devi vedere in campo. Un conto è vederlo in campo contro il Sant'Alessio Siculo a Luglio, o nelle prime giornate di campionato quando tutti sono più o meno in assestamento, un conto è provarlo in lotta 4° posto quando ogni punto vale lacrime di sangue.
Da questo punto di vista l'errore è stato parzialmente (e dico parzialmente perchè poi ci sono state ogni sorta di emergenze, dal mercato agli infortuni, dal rischio fallimento al cambio societario in corsa, dal rischio sanzioni alla crisi dell'uomo Nutella) fatto quest'estate. ad intestardirsi con sto cazzo di 433.
E poi c'è il discorso più generale che vale per Gattuso come per ogni altro allenatore di serie A, premier, liga, bundes etc, che la preparazione estiva è diventata il circo togni itinerante per andare a raccattare qualche milioncino qua e là, milioncino che perdi offrendo spettacoli amichevoli inguardabili e non capendoci un cazzo di come funziona la tua squadra fino a ottobre, ma vabbè, quella è una cosa mia personale.
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.

Rispondi