Nuova società, nuova squadra

I giocatori del passato e del presente
Avatar utente
Arianna
Amministratore
Messaggi: 4246
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 23:05
Località: Roma (ma sempre siciliana!)
Contatta:

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da Arianna »

PippoMio ha scritto: Se la Juve, dopo 6 scudetti di fila e 2 finali, che ha lo stadio d proprietà ed ha fatto una barca d soldi in Champions, ha problemi pure a comprare Douglas Costa, ho paura che non sarà così facile per noi nemmeno dopo un eventuale 4posto.
Da quello che ne so io, la difficoltà non è economica.
E' data dal fatto che, soprattutto con quest'ultima finale di CL persa, -strano, ma vero - la Juventus fuori non risulta essere una squadra vincente, nonostante gli scudetti di fila.
Fin qui ci posso stare poichè gli scudetti di fila sono dovuti tanto anche alla carenza di concorrenti in serie A. Certo che però, anche se le finali le ha perse, c'è arrivata!!!

E quello che "si dice in giro" è che, se ci fosse il Milan in quella posizione "italiana", nessuno lo rifiuterebbe poichè fuori, ovviamente tutto dovuto al passato, il Milan risulta una squadra vincente per antonomasia.
Se avessi i piedi buoni anziché scostumati non sapremmo dove mettere le coppe (Gennaro Gattuso)
Avatar utente
Ringhio90
Messaggi: 1152
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:11

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da Ringhio90 »

Io la guarderei da un punto di vista diverso: non è la Juve a non essere vincente o a non avere i soldi, ma sono Real, Barcellona e Bayern ad essere fuori competizione in questa ultima decade.
Con tutte le altre squadre al mondo, in particolare con le inglesi, che pure sono mediamente più ricche, come blasone se la gioca ampiamente per non dire che è preferita.
Avatar utente
Arianna
Amministratore
Messaggi: 4246
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 23:05
Località: Roma (ma sempre siciliana!)
Contatta:

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da Arianna »

Ringhio90 ha scritto:Io la guarderei da un punto di vista diverso: non è la Juve a non essere vincente o a non avere i soldi, ma sono Real, Barcellona e Bayern ad essere fuori competizione in questa ultima decade.
Con tutte le altre squadre al mondo, in particolare con le inglesi, che pure sono mediamente più ricche, come blasone se la gioca ampiamente per non dire che è preferita.
Che le altre abbiano, da un po' di tempo, una marcia in più è corretto, però considerà che non sono semplicemente migliorate loro, ma anche che la serie A che da anni non è la stessa di prima.
Se avessi i piedi buoni anziché scostumati non sapremmo dove mettere le coppe (Gennaro Gattuso)
Avatar utente
Arianna
Amministratore
Messaggi: 4246
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 23:05
Località: Roma (ma sempre siciliana!)
Contatta:

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da Arianna »

Senza farci prendere troppo dall'entusiamo, perchè niente di sconvolgente sarebbe successo per un Milan come lo conoscevamo. Lo è solo perchè ormai eravamo abituati ad altro.
In oltre tutti giovani di prospettiva e qualche riserva (es. Borini) e nessun effettivo campione, però, consideriamo per un attimo gli acquisti (e quindi anche quelli che finalmente non vedremo più in campo che, alla fine ci hanno portato però in EL):

Conti, Calhanoglu, Borini, Andrè Silva, R.Rodriguez, Kessie, Musacchio
Rinnovo di Donnarumma
Domani possibilmente Biglia e Bonucci

Magari non succede, però uno tra Aubameyang o Belotti e chissà magari Kalinic...

L'obiettivo è la Champions e così mi pare un obiettivo raggiungibile, pur non conoscendo ancora le formazioni delle squadre (e comunque una Juve senza un Bonucci per dire, ma con D.Costa), concordate? Suppongo di si.

Ammesso ovviamente che concordiate e, ribadisco, senza farci prendere troppo dall'entusiamo, voglio esagerare: secondo voi non ci sono le possibilità di competere per lo scudetto?
Se avessi i piedi buoni anziché scostumati non sapremmo dove mettere le coppe (Gennaro Gattuso)
Avatar utente
nordahl
Messaggi: 7331
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:41

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da nordahl »

Arianna ha scritto: Ammesso ovviamente che concordiate e, ribadisco, senza farci prendere troppo dall'entusiamo, voglio esagerare: secondo voi non ci sono le possibilità di competere per lo scudetto?
deve girare tutto, ma proprio tutto, per il verso giusto.
tu devi indovinare i tuoi acquisti: conti e kessie si confermano sui livelli di bg, il turco si dimostra il nuovo boban, il bomber deve fare un sacco di gol, Gigio ritorna Gigio, gli infortuni non ti massacrano...
loro debbono steccare la stagione: le scorie di cardiff, i guai nello spogliatoio (che mi sembra una polveriera), la hapra che ci mette del suo, ecc.
Non è impossibile.
L'anno dello scudetto di Zaccheroni avvenne proprio questo.
Anche l'anno del gol di Muntari, a parti invertite. Purtroppo

Possibilità?
direi 5% circa
UNA MARGHERITA ED UNA PROSCIUTTO E FUNGHI AL TAVOLO 99, GRAZIE...
Avatar utente
Ringhio90
Messaggi: 1152
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:11

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da Ringhio90 »

Con Aubameyang siamo i primi avversari dei gobbi a parimerito col Napoli IMHO.

Abbiamo finalmente preso i migliori giocatori della serie A degli ultimi anni e completato il tutto con gente che ha esperienza internazionale e piedi ottimi come Calanoglu e Rodriguez; al netto delle difficoltà di inserimento per questi ultimi due, il solo che può impedire a questa squadra di arrivare almeno terza (se Roma e Inter non si stravolgono in positivo) è Montella, il quale ha sì un compito difficile, ma questa volta ha davvero "un'ottima stoffa a disposizione".
Avatar utente
PippoMio
Messaggi: 2497
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 17:15

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da PippoMio »

Ringhio90 ha scritto:Con Aubameyang siamo i primi avversari dei gobbi a parimerito col Napoli IMHO.

Abbiamo finalmente preso i migliori giocatori della serie A degli ultimi anni e completato il tutto con gente che ha esperienza internazionale e piedi ottimi come Calanoglu e Rodriguez; al netto delle difficoltà di inserimento per questi ultimi due, il solo che può impedire a questa squadra di arrivare almeno terza (se Roma e Inter non si stravolgono in positivo) è Montella, il quale ha sì un compito difficile, ma questa volta ha davvero "un'ottima stoffa a disposizione".
Concordo. A questo punto se Montella non arriva almeno quarto, facendo una discreta EL, va preso a pedate nei denti
Avatar utente
Arianna
Amministratore
Messaggi: 4246
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 23:05
Località: Roma (ma sempre siciliana!)
Contatta:

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da Arianna »

A me Roma e Napoli non mi sembrano così tanto più forti rispetto a noi. Almeno per adesso. E' vero che il loro mercato deve ancora cominciare.

L'unico vantaggio reale che hanno attualmente è che loro sono già una squadra, si conoscono e conoscono il campionato (perchè dubito che la squadra verrà stravolta).
Noi invece dobbiamo fare tutto da capo.
Ci aiuta il fatto di aver fatto tutto in anticipo perchè almeno recuperiamo il periodo precampionato e le amichevoli per cominciare a far girare gli ingranaggi
Se avessi i piedi buoni anziché scostumati non sapremmo dove mettere le coppe (Gennaro Gattuso)
Avatar utente
Puddu
Messaggi: 5989
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:59

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da Puddu »

Chi può bucare la stagione è la Roma, cambio allenatore, addio di Totti, rinnovi mancati a naingolan, cessioni importanti... Il Napoli è una macchina perfetta, la rube è la rube anche senza Bonucci, l'inter prima o poi ringrazierà perché ha tanta qualità e ora pure un ottimo tecnico. Rimangono le sorprese tipo l'Atalanta di quest'anno.
“Elliott è impaziente di cimentarsi nella sfida di realizzare il potenziale del club e di restituirlo al pantheon dei top football club Europei al quale AC Milan appartiene di diritto.''
Avatar utente
SPILLER
Messaggi: 207
Iscritto il: mercoledì 4 settembre 2013, 18:52

Re: Nuova società, nuova squadra

Messaggio da SPILLER »

La juve sta facendo lo stesso errore dell'ultimo Milan vincente (quello di Dida, Seedorf,Gattuso, Nesta,Maldini), ovvero non sta investendo nel cambio generazionale. Ha Buffon 40 anni, Barzagli 38 Chiellini 32 Lich 33 Marchisio 31. Giocare con Barzagli Bonucci Chiellini non è lo stesso che giocare con Benatia Rugani e Chiellini
Rispondi