Covid- 19 Coronavirus

non solo Milan per 5 minuti...

Moderatore: sickboy

Avatar utente
PippoMio
Messaggi: 2312
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 17:15

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da PippoMio »

Ciao a tutti ragazzi.
Ho letto un pò le vostre testimonianze, bene o male abbiamo tutti lo stesso stato d'animo.
Io lavoro in Banca eanche se con orari ridotti, sono tra quelli che la mattina si alzano per andare "normalmente" a lavoro, anche se di normale non c'è un cazzo.

Già solo il fatto che a Roma, arrivo a lavoro in 6 minuti anzichè 45 spiega come tutto sia cambiato.

Non vi nego che da una parte uscire di casa, lavorare e poter scambiare una parola con 2-3 colleghi (a debita distanza) ti fa andare ogni tanto la testa altrove, a differenza del weekend in cui ovviamente la giornata non passa mai.
Detto ciò, la verità è che anche io e anche tutto il resto d'italia che ancora per vari motivi è costretto a uscire di casa, dovrebbe starsene rinchiusa e non uscire per nessuno cazzo di motivo al mondo.

Si tenesse aperto davvero lo stretto indispensabile alla sopravvivenza (non la cazzo di euronics e il pasticcere, santo dio) e si convertisse la denuncia con l'arresto in flagranza per quegli stronzi che vengono beccati fuori, e vediamo se così la gente capisce, perchè a mio modo di vedere le cose non stanno andando bene, non ci sono miglioramenti nonostante le restrizioni, e mi sono rotto il cazzo del fatto che ci sono persone che correttamente stanno rinchiuse in casa da settimane e per colpa di gente encefalitica dovrà rimanerci chissà per quanto ancora, rischiando sempre di più la pelle.

La situazione è veramente seria e pesante. Speriamo che finalmente tutti lo capiscono.

Inoltre, abbiamo da poco scoperto che un mio collega, o meglio un consulente esterno che da ottobre e fino al 21 febbraio è venuto per lavoro in banca, nell'ufficio di fianco al mio e che quindi ho visto per 5 mesi tutti i santi giorni, è ricoverato adesso in prognosi riservata per Covid.
Aveva terminato la collaborazione con noi quel 21 febbraio, quindi abbiamo saputo il tutto solo pochi giorni fa, quando non rispondendo più al telefono abbiamo sentito la moglie che ci ha dato la notizia che ci ha lasciato di sasso. Io e tutti i miei colleghi non siamo in quarantena solo perché oramai, dall'ultimo giorno che l'abbiamo visto, è passato quasi un mese. Resta il fatto che una bravissima persona, con cui ho parlato e scherzavo fino a un mese fa, sta in queste condizioni.

Che dio ci aiuti ragazzi miei, perché con questi ritardati che popolano il globo, ho paura che siamo solo all'inizio.

Avatar utente
nordahl
Messaggi: 6098
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:41
Località: secondo anello blu

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da nordahl »

nordahl ha scritto:
martedì 17 marzo 2020, 23:52
nordahl ha scritto:
giovedì 12 marzo 2020, 21:24
Un mio caro amico (facevamo le trasferte insieme ai tempi di Capello) è stato ricoverato in ospedale con difficoltà respiratorie, tosse, febbre e mal di gola. E' in attesa del risultato del tampone, ma si può facilmente intuire cosa possa avere...
una buona notizia, mi ha telefonato dall'ospedale, sta bene, mi ha chiesto info su uno spray per la gola...
l'ho sentito in forma, credo sia fuori pericolo...
Lui sta bene.
Suo zio invece è morto.
È stato presidente di un Milan Club del bresciano per 40 anni.



La situazione è esplosa.
Venerdì e sabato ho venduto quantità industriali di Tachipirina e di antibiotici per la polmonite .
Avrò circa 200 clienti con la febbre, o la polmonite o solo con perdita di olfatto e gusto.
Non sto esagerando, ormai in ospedale nemmeno ci arrivi, ti curano a casa (a meno che non sei grave).
Se chiami l'ambulanza, è successo a uno che conosco, la più vicina ti arriva da Monza dopo 70 minuti...
LASCERO' IL MILAN IN OTTIME MANI...

Avatar utente
IlFuSheva_7
Messaggi: 3114
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:09
Località: Sassari

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da IlFuSheva_7 »

Una pandemia così capita ogni 100 anni, questa è la Spagnola della nostra generazione, e questo nonostante tutte le conoscenze mediche e gli sviluppi tecnologici, purtroppo c'è la componente umana e soprattutto c'è la componente di tessuto sociale, noi ci stiamo comportando come popolo come abbiamo sempre fatto, è un caso che abbiamo il maggior numero di decessi? Io non credo..
In ogni caso un virus con una mortalità del 2-3% (ma qui probabilmente arriveremo al 15-20%) metterà in ginocchio il mondo per mesi e mesi dal punto di vista sanitario e per anni dal punto di vista economico, le nostre vite e quelle dei nostri figli probabilmente cambieranno se già non lo hanno fatto e temo che siamo solo all'inizio.
Hubo un tiempo en que el Milan fue el rey del mundo. Nadie le hizo sombra.

Avatar utente
nordahl
Messaggi: 6098
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:41
Località: secondo anello blu

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da nordahl »

In questo momento, i casi ufficiali sono 73.000
Balle, sono molti di più.
In Lombardia i numeri dei contagi e dei decessi vanno moltiplicati.
Un medico mio amico dice per 4, altri dicono per 10.
Noi sapremo il numero esatto dei morti solo alla fine di tutto, confrontando il n° dei decessi nel periodo del covid-19 con lo stesso periodo degli anni precedenti

https://www.giornaledibrescia.it/storie ... -1.3469116
Segnalo l'articolo del giornale di Brescia: leggete cosa scrive della casa di riposo per anziani di Coccaglio...

Oggi è morto il papà di una bambina in classe con mia figlia (50 anni).
Lo conoscevo bene, una brava persona.
LASCERO' IL MILAN IN OTTIME MANI...

paippo88
Messaggi: 574
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 21:12

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da paippo88 »

Se non si trova un medicinale, un vaccino o un test immediato ed affidabile la situazione sarà lunga e complicata.
Il lato economico esploderà a breve molti non avranno i soldi per fare la spesa. Penso ai lavoratori in nero o a chi vive di piccoli lavori. La situazione sarà doppiamente tragica se il governo non si darà una mossa.

Avatar utente
Arianna
Amministratore
Messaggi: 3209
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 23:05
Località: Roma (ma sempre siciliana!)
Contatta:

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da Arianna »

paippo88 ha scritto:
giovedì 26 marzo 2020, 12:39
Se non si trova un medicinale, un vaccino o un test immediato ed affidabile la situazione sarà lunga e complicata.
Il lato economico esploderà a breve molti non avranno i soldi per fare la spesa. Penso ai lavoratori in nero o a chi vive di piccoli lavori. La situazione sarà doppiamente tragica se il governo non si darà una mossa.
Lungi da me fare polemiche di questo tipo e, soprattutto, in questo momento.
Ma il lavoratore in nero è quello che non paga le tasse. Tasse che invece gli altri pagano.
E se nessuno accettase di lavorare in nero, il nero non esisterebbe (quindi non cominciamo con il discorso che "hanno trovato solo quello").

Se poi mi parli dei partita IVA o di chi vive di piccoli lavori (con ritenuta d'acconto, quindi non in nero), allora concordo.
Se avessi i piedi buoni anziché scostumati non sapremmo dove mettere le coppe (Gennaro Gattuso)

Avatar utente
sickboy
Messaggi: 4589
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30
Località: Catania bedda

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da sickboy »

Arianna ha scritto:
giovedì 26 marzo 2020, 17:04
paippo88 ha scritto:
giovedì 26 marzo 2020, 12:39
Se non si trova un medicinale, un vaccino o un test immediato ed affidabile la situazione sarà lunga e complicata.
Il lato economico esploderà a breve molti non avranno i soldi per fare la spesa. Penso ai lavoratori in nero o a chi vive di piccoli lavori. La situazione sarà doppiamente tragica se il governo non si darà una mossa.
Lungi da me fare polemiche di questo tipo e, soprattutto, in questo momento.
Ma il lavoratore in nero è quello che non paga le tasse. Tasse che invece gli altri pagano.
E se nessuno accettase di lavorare in nero, il nero non esisterebbe (quindi non cominciamo con il discorso che "hanno trovato solo quello").
In un mondo ideale, sarei d'accordo.
Ma il mondo è tutto fuorchè ideale.
Soprattutto al sud italia c'è tantissima gente che sta disoccupata per anni, con famiglia e figli da mantenere. E trova lavoro, in nero, da qualche bastardo che sa di avere il coltello dalla parte del manico. Che fai, rifiuti e aspetti qualche altro paio di anni? A malincuore (perchè il lavoratore in nero, ricordatelo, non ha nè ferie, nè malattia, nè tutela di nessun tipo per infortuni, lungodegenza o quant'altro) accetti per mantenere la tua famiglia.
È chiaro che idealmente non si dovrebbe accettare, ma non tutti hanno il lusso (perchè di lusso si tratta) di avere questa scelta, per tantissime motivazioni che mi sembra superfluo spiegare.
Il lavoratore dipendente in nero è nella stragrande maggioranza dei casi la parte debole in tutto questo discorso, uno che vive senza nessuna garanzia e tutela a causa di mancanze dello stato inteso come società, fare gli integralisti in queste situazioni è fuori dal mondo, irrealistico e anche abbastanza classista, mi spiace.
Semmai lo stato (ormai annegato da decenni nella peggio merda liberista e in puttanate come "la mano invisibile del mercato" e cose simili) dovrebbe fare in modo, con controlli severi, tutela, sostegno e ancora controlli, che nessuno debba mai lavorare in nero.
Ma il tema del lavoro, come il tema della sanità, come il tema dell'educazione sono temi estremamente secondari sia per chi si presenta alle elezioni sia per chi alle elezioni va a votare, quando dovrebbero essere temi non chiave, ma addirittura quasi esclusivi nel discorso politico, da destra a sinistra (non ne faccio un discorso politico nel senso meglio x di y, perchè nessuno se ne occupa SUL SERIO).
Poi arriva una bella pandemia come questa, ed eccoci, come diceva il maresciallo Nico Giraldi "Chi caca sotto 'a neve, pure si fa a buca e poi a copre, quanno la neve se scioje la merda viè sempre fori".
Perchè c'è una grandissima parte della popolazione, come giustissimamente diceva pippo, che vive di espedienti o lavoro in nero, di giornata in giornata, e certamente non per scelta. E se la quarantena o i suoi effetti continuano, come è giusto che sia, ancora per un po', significa condannare gente già di suo sfruttata ad un destino tragico.
Quindi prima di dire cose del genere, ragioniamo sulla realtà e non su modelli ideali.
Scusate lo sfogo.
Per la puttana, Walter! Sei davvero uno stronzo! Con te diventa tutto grottesco, porco mondo!

paippo88
Messaggi: 574
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 21:12

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da paippo88 »

Ha risposto già sick. Il lavoratore in nero non deve accettare, ok. Chi offre lavoro in nero deve essere denunciato e deve pagare, ok. Parlo della signora che fa le pulizie a casa, del cameriere pagato a serata, del muratore a giornata e l'elenco è infinito. Ripeto la situazione non sarà di facile gestione.
Io lavoro nel settore turistico stagionale. Periodo Marzo/Ottobre. Io sono fortunato lavoro in amministrazione tutto l'anno, gli altri miei 30 colleghi sono a casa con la naspi ultimata e senza il rinnovo dell'impiego. Come faranno? Ad oggi non c'è una risposta. Forse prendono 600€, non si sa quando, per il mese di marzo, forse... e poi?

Il problema sanitario è tragico e noi lo stiamo iniziando a vedere solo ora (Sicilia), il problema economico ripeto lo sarà altrettanto.

Avatar utente
IlFuSheva_7
Messaggi: 3114
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 15:09
Località: Sassari

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da IlFuSheva_7 »

Avete ragione, molto probabilmente il dramma vero a livello di numeri sarà quello economico e sociale, perchè se a livello sanitario magari i morti saranno alla fine che so 20 mila (numero enorme)a livello economico ci ritroveremo molto probabilmente con 10-15 milioni di poveri in più e a questa emergenza sociale uno stato di Diritto dovrebbe mettere rimedio ADESSO e non quando i morti per la povertà saranno ben più di 20 mila con tutto il corollario di drammaticità che potete bene immaginare.
Hubo un tiempo en que el Milan fue el rey del mundo. Nadie le hizo sombra.

Avatar utente
sickboy
Messaggi: 4589
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30
Località: Catania bedda

Re: Covid- 19 Coronavirus

Messaggio da sickboy »

Cambiando un attimo argomento, condivido con voi un interessante articolo di Massimo Sandal (ricercatore e divulgatore scientifico), personaggio assolutamente stravagante e credo affetto da sindrome di asperger (non è una mia diagnosi, è amico di amici miei :D ) quindi a volte è difficile comunicarci, ma sempre intelligente, acuto ed interessantissimo da leggere, e che quindi consiglio a tutti i twitteriani qui presenti di seguire:
https://www.iltascabile.com/scienze/pan ... ientifica/
Per la puttana, Walter! Sei davvero uno stronzo! Con te diventa tutto grottesco, porco mondo!

Rispondi