Varie

non solo Milan per 5 minuti...
Avatar utente
nordahl
Messaggi: 10303
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:41

Re: Varie

Messaggio da nordahl »

Visto che non risponde nessuno, dico la mia

Gli italiani vengono accusati di scendere in piazza solo per il calcio.
Ecco, stavolta il popolo si è incazzato.
Perchè i controlli elettronici della velocità hanno rotto o coglioni.
Io ho 35 Km tra casa e lavoro: all'andata 1 autovelox fisso (in rettilineo extraurbano con limite 70 Km/h!) e 1 tutor, al ritorno 2 autovelox e 1 tutor...

Se c'è stata una approvazione popolare di quello che in fin dei conti è un reato, sindaci e presidenti di provincia due domande dovrebbero farsele...
Il Milan il suo terzo scudetto lo ha vinto nel 1907
Avatar utente
sickboy
Messaggi: 7508
Iscritto il: lunedì 2 settembre 2013, 16:30

Re: Varie

Messaggio da sickboy »

Io credo che sia una situazione estremamente ricca di angolazioni da cui guardarla.
Perchè da un lato c'è il primo e ovvio discorso: non rispettare i limiti e correre come i bastardi rischia di fare veramente molto male a qualcuno innocente, e ce ne sono tantissimi esempi. E quindi è giusto rispettare i limiti.
Dall'altro, i limiti spesso sono messi a cazzo: c'era una superstrada alla playa (il litorale sabbioso di Catania) che è a tutti gli effetti un'autostrada, in tutto e per tutto. Limite: 70kmh. Ma vaffanculo.
Poi c'è un popolo sicuramente instupidito e addormentato, che in questo caso si incazza. Perchè vessato da continue tasse, multe, carenze di servizi, carenze di sanità, carenze nella scuola, carenze ovunque, ma richieste continue di soldi.
Ancora, ci sono i comuni.
Che con la vergognosa riforma del titolo V della costituzione non hanno una lira.
Lira, sì, perchè la riforma è del 2001. Oltre vent'anni senza fondi. E quindi che fanno? Fanno cassa in qualche modo.
Perchè chiaramente la gestione virtuosa è esclusa, gli aiuti idem. Cassa sui divieti di sosta e sugli autovelox. Giusto: il posteggio selvaggio merita punizione, idem gli eccessi di velocità. Però magari non così. Perchè, secondo me, se per esempio nonostante il divieto di sosta io non intralcio nessuno e tu mi lasci quotidianamente posteggiare in un'area senza multe o carri attrezzi e poi due volte l'anno decidi di fare un bagno di sangue, non stai facendo rispettare le regole, perchè 363 giorni l'anno io là ci posteggio tranquillamente.

Insomma, forse le mancate risposte dipendono da una situazione, come un po' tutto quello che stiamo vivendo in questo momento particolare della vita civile in occidente, non sappiamo che cazzo dire o che cazzo pensare.
Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile.
Avatar utente
Arianna
Amministratore
Messaggi: 6393
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 23:05
Località: Roma (ma sempre siciliana!)
Contatta:

Re: Varie

Messaggio da Arianna »

guarda io ho l'esempio di un pezzo della Colombo, la parte vicino ad Ostia il cui manto stradale è dissestato dalle radici degli alberi.
Una strada comunque importante, bella larga, non una strada qualsiasi.
Ovviamente nessuno ha fatto niente finchè una ragazzina in scooter, a causa di quelle radici, ha fatto un bel volo e ci ha lasciato la pelle.
Perchè in Italia si interviene solo dopo che c'è stato un danno.

Qual è stato l'intervento? Sistemare la strada? No, diminuire il limite di velocità a 30km/h in quel tratto a causa delle radici che dissestano il manto stradale. Una strada come quella, dove il limite dovrebbe essere 90km/h come minimo.

Quindi, oltre il problema di far cassa, come diceva Sick, c'è anche la cattiva voglia di risolvere i problemi.

In compenso poi rifai via di Malafede. Metà un'azienda e metà un altra. Perchè? Per accontentare tutti gli amici?
Però poi una metà è rimasta nuova per tanto tempo, l'altra metà nel giro di qualche mese era di nuovo tutta rotta. Così ogni tot la devono rifare, ripagando e con i disagi che ne conseguono.
Allora:
- L'hai pagata poco e ottieni un risultato scarso? Così spendi di più (soldi e disagio) per rifarla ogni tot
- L'hai pagata il giusto e faceva schifo? Non chiamare più quella ditta

Invece no...

Quindi in questo caso cosa dovrei dire?
Il tizio sta commettendo un reato e io non sono d'accordo con il commettere reati.
D'altra parte non mi strappo neanche i capelli, perchè non sono d'accordo con quel tipo di reazione, ma ha ragione.
Di conseguenza non lo sostengo, ma neanche lo critico.
Se avessi i piedi buoni anziché scostumati non sapremmo dove mettere le coppe (Gennaro Gattuso)
Rispondi